ALÌ PER IL SOCIALE

condividi

Banco Alimentare

Oggi, all’interno del nuovo magazzino Alì S.p.A. in via Svezia n. 21, il Responsabile Commerciale di Alì S.p.A. Silvano Canella ha consegnato alla presidente del Banco Alimentare Veneto Adele Biondani i 9.954 Kit Alimentari equivalenti a 80.000 pasti (un pasto corrisponde a 500gr di alimenti secondo la stima adottata dalla European Food Banks Federation), raccolti grazie alla generosità dei clienti e al sostegno dell’azienda, per un valore pari ad €. 88.391. Un risultato che ha lasciato tutti piacevolmente stupiti, un vero e proprio record di solidarietà, segno tangibile che i clienti Alì hanno colto l’importanza e serietà dell’attività svolta dal Banco Alimentare del Veneto.

Il ricavato, preso in consegna dal Banco Alimentare del Veneto, verrà poi distribuito alle Strutture Caritative convenzionate presenti in tutta la Regione, che assistono più di 100.000 persone. Durante la mattinata, oltre al carico dei kit alimentari, è stata anche presentata la tradizionale “Colletta Alimentare” nazionale che si terrà sabato 24 novembre 2018 in tutti i punti vendita Alì & Alìper.

Anche per il 2019, inoltre - nell’ambito della raccolta punti Premialì.it - i clienti Alì potranno accumulare punti nella Carta Fedeltà e sostenere il Banco Alimentare del Veneto: devolvendo 400 punti, infatti, potranno scegliere di donare un kit di prodotti (passata di pomodoro, tonno in scatola, legumi, biscotti e fette biscottate) a chi ne ha più bisogno.

L’iniziativa è frutto del sodalizio rinnovato tra Alì Spa e il Banco Alimentare del Veneto Onlus, Associazione che opera sul territorio regionale dal 1993 combattendo lo spreco e raccogliendo le eccedenze alimentari dal mondo agricolo, industriale e della grande distribuzione, per ridistribuirle alle Strutture Caritative che nel Veneto si occupano di assistenza e di aiuto ai poveri e agli emarginati.

Inoltre, Alì mantiene un collegamento costante con il Banco Alimentare anche per il recupero di tutti quei prodotti che sono ancora edibili ma non più idonei alla vendita, dal gennaio 2018 ad oggi, sono già stati donati quasi 300.000 prodotti per un valore totale di €. 547.507,84.

«Siamo davvero orgogliosi di aver raggiunto questo grande risultato, grazie alla generosità dei nostri clienti - commenta Silvano Canella, Responsabile Commerciale di Alì S.p.A.- Quest’anno le derrate raccolte hanno superato le aspettative e siamo felici di poter riproporre questa iniziativa anche nella nuova raccolta Premialì.it. Il Gruppo Alì continuerà sempre a spendersi in prima persona per sostenere iniziative di quest’importanza, che promuovano azioni solidali collettive e che aiutino chi è in difficoltà».

«E’ per noi oggi un grande giorno di festa e di ringraziamento. Un giorno di festa per il grande risultato raggiunto da questa iniziativa del gruppo Alì che rappresenta per il nostro lavoro un importante contributo al sostegno dei poveri in Veneto. Un giorno di ringraziamento al gruppo Alì e alla famiglia Canella che da molti anni non solo ci permettono di partecipare a questo progetto ma che nella quotidianità ci sostengono e supportano con il progetto Siticibo (recupero diretto dai punti vendita) e nella Giornata della Colletta Alimentare” afferma la Dott.ssa Adele Biondani» Presidente del Banco Alimentare del Veneto.