NEWS E VIDEO

condividi

13 febbraio 2017 1000€ a Zero Branco con WeLovePeople

1000€ a Zero Branco con WeLovePeople

Molta partecipazione alla festa delle associazioni tenutasi la mattina di sabato 11 febbraio all'Alì di Zero Branco che ha assegnato € 398.53 al CEIS Treviso che si occupa di psichiatria e tossicodipendenze (riabilitazione di pazienti tossicodipendenti e alcooldipendenti e loro reinserimento lavorativo e abitativo) attraverso attività di prevenzione, informazione, formazione, sensibilizzazione e percorsi psicologici nel territorio; € 349.63 all'Associazione Sportiva Dilettantistica ARCIERI VILLA GUIDINI che promuove uno sport per tutte le età nel parco di Villa Guidini; infine € 251.84 all'Associazione Sportiva Dilettantistica Area Karate, al fine di organizzare una competizione tra bambini delle scuole primarie e secondarie della comunità, che dia consapevolezza delle proprie abilità psicofisiche ed atletiche.

Subito dopo la premiazione delle tre associazioni uscenti sono state presentate le tre associazioni nuove entranti: la CROCE BLU VENETO che mira all'acquisto di defibrillatori da istallare presso i luoghi strategici come parchi pubblici, aree ricreative e tutte le zone ad alto flusso pubblico; la FONDAZIONE ANTONIETTA E RICCARDO PAOLETTI con il progetto di autonomia è rivolto a gruppi di ragazzi con disturbi autistici; i gruppi sono divisi dagli 8 ai 12 anni e dai 12 ai 18 anni. L'obiettivo è quello di aiutarli a mangiare da soli, a prepararsi i pasti, a gestire le attività domestiche e a provvedere autonomamente alla cura e all'igiene personale.
Infine per la SCUOLA DELL'INFANZIA "S. PIO X" si è candidata un'associazione di genitori con l'obiettivo di raccogliere fondi attraverso molteplici attività per l'acquisto di materiale didattico di varia natura e per sostenere la scuola per le spese extra, acquistando nuovi materassi per le sezioni dato che in tal modo l'ambiente in cui i bimbi trascorrono gran parte della giornata, risulti più confortevole e sano.

“Questo progetto – spiega il Presidente di Alì Francesco Canella – ci consente di dare ascolto e un piccolo sostegno concreto alle attività delle associazioni che animano il territorio. Ogni mese tre nuove associazioni possono candidarsi e presentare i propri progetti, mentre i clienti e la comunità hanno la possibilità di intervenire in prima persona per decidere quali organizzazioni aiutare e quali progetti finanziare. È un’iniziativa in cui crediamo e che continueremo a portare avanti”.

 

Attivato nel 2011 a Villafranca di Verona, e operativo in altri  9 punti vendita del gruppo in diverse province del Veneto (Cavarzere nel Veneziano; Rubano, Casalserugo, Tombelle di Saonara e Tencarola in provincia di Padova; Zero Branco, Treviso Santa Bona e Istrana nel Trevigiano e Cusinati di Tezze sul Brenta nel Vicentino), il progetto ha già portato 429 associazioni della nostra Regione a beneficiare del contributo di Alì Spa, che oggi ammonta a 147.000€.

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 0

Nessun commento.