NEWS E VIDEO

condividi

10 maggio 2017 180 nuovi alberi al Parco San Giuliano di Mestre

180 nuovi alberi al Parco San Giuliano di Mestre

La maratona green lanciata da Alì Supermercati, dopo Padova, Casalserugo, Camisano, Selvazzano, Treviso, Cittadella, Bassano, San Donà, Vicenza, Albignasego, Campolongo, Copparo, Rovigo, Saonara, Vigonovo, dove la scorsa settimana sono stati messi a dimora 30 alberi, fa ora tappa a Venezia e porta in dote 180 nuovi alberi donati dal Gruppo Alì e i suoi clienti con la campagna di sostenibilità ambientale “Piantiamo 10.000 alberi”: l’obiettivo dell’amministrazione Comunale è di arricchire con 150 alberi il polmone verde di Parco San Giuliano e riqualificare il verde urbano in diverse zone della città con altri 30 alberi.

 

Nello specifico a San Giuliano sono stati piantati 107 alberi di varie specie (farnie, spaccasassi, frassini, tigli), mentre i rimanenti andranno ad arricchire altre zone della città come viali alberati o piccole zone verdi in prossimità del parco.

«Con queste ultime piante arriviamo a quota 3.421 alberi presenti a San Giuliano - ha specificato il presidente dell'Istituzione Bosco e Grandi Parchi del Comune di Venezia, Giovanni Caprioglio - e questo significa che stiamo andando verso il suo completamento. Tutti gli alberi sono in ottima salute e non possiamo che esserne orgogliosi».

 

«Questo parco era una delle aree più inquinate d'Italia e ora è uno dei venti parchi più grandi al mondo - ha aggiunto l'assessore De Martin - San Giuliano ha bisogno di essere rilanciato in modo forte perché diventi una fonte di attrazione per molte iniziative e attività»

 

 

L'iniziativa rientra nella campagna di sostenibilità ambientale “Piantiamo 10.000 Alberi” sostenuta dal Gruppo Alì, e ieri a San Giuliano - con Caprioglio e gli assessori comunali all'Ambiente, Massimiliano De Martin, e alla Mobilità, Renato Boraso, c'era il responsabile Affari generali di Alì Spa, Matteo Canella.

"Siamo un’azienda che vive il territorio e per noi regalare un futuro più verde ai nostri figli è un gesto doveroso. Il nostro contributo all’ampliamento del verde urbano delle città è un progetto di sostenibilità reale e tangibile. - commenta il Responsabile Affari Generali di Alì S.p.A. Matteo Canella - siamo la prima realtà in Veneto ad aver sostenuto, insieme ai nostri clienti, un’azione green di tali dimensioni.”

 

Le messe a dimora delle nuove essenze sono state già avviate in 133 aree di diversa ampiezza, selezionate in collaborazione con le amministrazioni locali e distribuite nel territorio di 16 Comuni della regione e del ferrarese, tra parchi pubblici, aree gioco per bambini, scuole e aree attrezzate per i cani. Altre aree di destinazione saranno selezionate in accordo con le Amministrazioni di tutto il territorio regionale in vista del prossimo periodo di piantumazione nell'autunno 2017.

 

Si tratta di grande impegno nella sostenibilità ambientale da parte di Alì Supermercati, che sta investendo per incrementare il verde pubblico, con grandi benefici per la salubrità del territorio: già 3.540 alberi sono stati piantumati da Alì Supermercati insieme ai suoi clienti con il progetto “We Love Trees”, 15 sono i parchi cittadini riqualificati nelle province di Padova, Treviso, Vicenza e Rovigo con l’iniziativa “Un posto al verde” e sempre nelle stesse province con il progetto “Un posto al verde a scuola” sono stati riqualificati i giardini di 15 scuole realizzando delle vere e proprie aule didattiche a cielo aperto.

 

Da maggio 2016, infatti, i clienti dei supermercati Alì e Alìper, acquistando alcuni prodotti selezionati, hanno partecipato alla maratona di sostenibilità ambientale lanciata dal Gruppo Alì e, accumulando “crediti natura” con la Carta Fedeltà, hanno così contribuito alla messa a dimora di 10.000 nuovi alberi nel territorio veneto: una superficie verde pari a ben 35 campi da calcio per un’estensione di 250.000 mq.

 

Per rendere partecipe la comunità del grande obiettivo di 10.000 alberi da donare all'ambiente entro l'autunno 2017, Alì organizzerà la sua prima festa degli alberi a Treviso il prossimo 27 maggio: un'occasione per conoscere meglio il verde urbano che ci circonda e per coinvolgere le nuove generazioni in un gioco a tappe alla “Alla Scoperta degli Alberi” che consentirà di vivere il verde della propria città in maniera ludica.

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 0

Nessun commento.