NEWS E VIDEO

condividi

21 maggio 2019 2.000 € donati da Alì alle associazioni del territorio.

2.000 € donati da Alì alle associazioni del territorio.

Prima premiazione a Mogliano Veneto e consueta premiazione nei territori di: San Donà di Piave e di Tombelle di Saonara.

Il 10 maggio a  San Donà di Piave sono stati premiati:

  • L’ASSOCIAZIONE CASA DEL GIRASOLE ONLUS, l'associazione ha sede a San Dona' di Piave dal 1992, e' un centro di lavoro guidato per persone diversamente abili, richiede un contributo per ampliare la struttura e di conseguenza aumentare i servizi per le persone con disabilità, ha totalizzato il contributo di € 319,00.
  • L’A.S.D. ALBA CHIARA ONLUS, associazione che milita da 35 anni nel territorio di San Dona' di Piave, è un’associazione sportiva con atleti con disabilità che hanno richiesto un contributo per avere uno sostegno per le attività degli atleti, hanno ricevuto un contributo di €. 336,00;
  • LA DIMORA, è una comunità educativa residenziale per minori, accoglie bambini e ragazzi che sono stati momentaneamente allontanati dalle famiglie, useranno il contributo ricevuto per acquistare materiale didattico per i ragazzi, hanno totalizzato la somma di €. 345,00.


Tombelle sono stati premiati l’11 maggio:

  • L’AVIS DI VIGONOVO, che ha ristrutturato la sede, ha proposto un progetto di rinnovamento degli interni, hanno raggiunto la somma di € 286.90;
  • La PROLOCO DI SAONARA, che chiedevano un contributo per l’organizzazione della Festa di Primavera organizzata a Saonara. Hanno portato a casa € 247.50;
  • L’UNITALSI, l’associazione che accompagna gli ammalati a Louredes chiedeva un contributo per l’acquisto di un defibrillatore, ha totalizzato la somma di € 465.40.


La maratona di solidarietà continuerà anche per il prossimo mese a San Donà di Piave ed a Tombelle, con altre 6 associazioni.


“Questo progetto – spiega il Presidente di Alì Francesco Canella – ci consente di dare ascolto e un piccolo sostegno concreto alle attività delle associazioni che animano il territorio. Ogni mese tre nuove associazioni possono candidarsi e presentare i propri progetti, mentre i clienti e la comunità hanno la possibilità di intervenire in prima persona per decidere quali organizzazioni aiutare e quali progetti finanziare. È un’iniziativa in cui crediamo e che continueremo a portare avanti”.


Attivato nel 2011 a Villafranca di Verona, e operativo in altri 15 punti vendita del gruppo in diverse province del Veneto e dell’Emilia Romagna (Cavarzere e San Donà nel Veneziano; Rubano, Casalserugo, Tombelle di Saonara, Monselice e Tencarola in provincia di Padova; Zero Branco, Treviso Santa Bona, Istrana e Mogliano nel Trevigiano, Cusinati di Tezze sul Brenta e Dueville nel Vicentino, Tresigallo ed Ostellato nel ferrarese e da poco anche a Bologna, il progetto ha già portato 942 associazioni delle due Regioni a beneficiare del contributo di Alì Spa, che oggi ammonta a 315.000€.