NEWS E VIDEO

condividi

21 aprile 2017 25 aprile e 1 maggio: ponti da vivere in Veneto

25 aprile e 1 maggio: ponti da vivere in Veneto

Castelli e sagre, folklore e gastronomia. Da Belluno a Venezia, gli eventi più originali ai quali partecipare con la famiglia e gli amici.

C’è solo l’imbarazzo della scelta volendo trascorrere le giornate di festa che caratterizzeranno le prossime settimane in Veneto. Ad attenderci, infatti, un ponte (tra domenica 23 e martedì 25) e un weekend lungo, quello del primo maggio, che cade di lunedì.

Avete bambini appassionati di favole? Fino al primo maggio non potete mancare una vista al Castello “incantato” di Zumelle, che per qualche settimana diventa luogo di ritrovo per i più amati personaggi Disney, un contesto magico reso ancora più speciale dalla presenza di principesse, principi, eroi e animali parlanti.

I più piccoli impazziranno anche per la Sagra Nazionale degli Aquiloni che si tiene il 25 aprile a Badia Polesine, in provincia di Rovigo: e mentre il cielo sarà colorato dalle più stravaganti forme volanti lasciando tutti i bimbi incantati col naso all’insù, i più grandi possono godersi un tranquillo picnic lungo l’Adige.

Inevitabile poi incappare in eventi gastronomici, per i quali ci spostiamo però in provincia di Treviso, dove protagonisti sono gli asparagi. Possiamo partire dalla mostra dell’Asparago di Badoere IGP presso il comune di Morgano che va dal 22 aprile al 7 maggio; per passare alla Primavera in Borgo Malanotte del 25 aprile, dove a essere protagonista è sempre la gastronomia locale, e concludere con la Festa dell’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP dal 27 aprile al 7 maggio.

Per chi voglia spaziare, scoprendo prodotti diversi ma sempre in armonia con la natura, la festa giusta è quella organizzata press il parco di Villa Loredan, a Stra, nella Riviera del Brenta, dal 22 al 25 aprile. Si tratta del Weekend Strabiologico con il suo ricco mercatino di prodotti bio, tipici e tradizionali, salutistici e di artigianato naturale. Restando in ambito veneziano, spostiamoci a Favaro Veneto dove la natura è ancora protagonista il 25 aprile con Favaro in Fiore, mostra-mercato del florovivaismo e mercatino delle tradizioni popolari. Si fa musica in laguna, infine, con la rassegna Venezia in Musica che dal 28 aprile al primo maggio porta cori da tutto il mondo tra le vie di Caorle, con parate e concerti e una competizione che vede in gara i generi musicali più diversi.

Spostandoci a Verona è sempre il salutismo ad accompagnarci durante queste giornate di festa primaverili. La prossima tappa è infatti Borghetto di Valeggio sul Mincio che ospita LIBERAlaMENTE, percorsi Etici e Creativi per un Benessere Olistico nelle giornate del 24 e 25 aprile, tutto incontri, dimostrazioni e prodotti da scoprire grazie ai quali imparare a prenderci cura della nostra salute.

Concludiamo il tour a Roana, sull’Altopiano di Asiago, dove dal 21 al 25 Aprile e dal 29 al 30 aprile si svolge la tradizionale Sagra di San Marco e dei Cuchi, una festa popolare in piena regola con il suo tripudio di piatti tipici e musica folkloristica, dove scoprire la tradizione dei cuchi, tipici fischietti artigianali costruiti in terracotta, di ogni colore e forma, simbolo d’amore e d’amicizia da acquistare, imparare a suonare e regalare alla propria dolce metà.

(foto: castellodizumelle.it)

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 1

ALESSANDRA F. 21 aprile 2017
Trovo interessante questi itinerari che mi permettono di raggiungere, in tempo moderato,posti nuovi dove arte e cultura fanno da cornice.