Prova l'App Alì

Gratis nell'App Store

NEWS E VIDEO

condividi

17 gennaio 2020 Alì consegna 50.000€ alla Neurologia Pediatrica dell'Ospedale di Padova

Alì consegna 50.000€ alla Neurologia Pediatrica dell'Ospedale di Padova

Giovedì 16/01 si è tenuta, presso la Pediatria di Padova, la cerimonia di consegna dei 50.000€ raccolti in un solo mese attraverso la vendita di addobbi natalizi nei supermercati Alì e Alìper a favore dell’Associazione Uniti per Crescere, che opera nell'ambito della Neurologia Pediatrica dell'Ospedale di Padova per assicurare ai bambini affetti da malattie neurologiche le migliori cure e gli stessi diritti dei loro coetanei. Il contributo si tradurrà nel finanziamento di un contratto annuale full time di un medico Neurologo operativo presso la  Neurologia Pediatrica dell'Azienda Ospedaliera di Padova.

A partire dal 6 dicembre scorso sono stati messi in vendita ad 1 €, superata la soglia dei 10 € di spesa, degli addobbi natalizi di porcellana in tutta la rete dei 113 supermercati Alì e Centri Alìper. In un solo mese, 50.000 clienti hanno deciso di arricchire di solidarietà il loro albero di Natale o la tavola delle feste. 

La collaborazione tra Alì e Uniti per Crescere nasce nel 2016 e ha già portato alla Neurologia Pediatrica dell’Ospedale di Padova, grazie ai quattro progetti realizzati insieme, un contributo di 110.600€.

 “Il constatare come la società civile, qui rappresentata da una realtà importante e ormai amica come Alì e da tutti i suoi affezionati clienti, sia impegnata nell’accogliere e sostenere così generosamente i progetti di solidarietà, è fonte di grande soddisfazione e motivo per pensieri positivi in un momento così difficile e complicato della nostra comunità.”  dichiara il Prof. Giorgio Perilongo, Presidente dell'Associazione Uniti per Crescere e Direttore del Dipartimento della Salute della Donna e del Bambino dell'Azienda Ospedaliera di Padova. “Mi aiuta a credere sempre e ancora, nell’importanza della collaborazione tra il mondo del volontariato, che si avvale di sostenitori importanti, e le istituzioni sanitarie con l’obiettivo comune di migliorare la salute e il benessere dei cittadini. Uniti per Crescere è da anni generosamente impegnata nel sostenere i bisogni dei bambini affetti da malattie neurologiche, delle loro famiglie e del reparto. 

Oggi risponde, grazie ad Alì, all’impellente necessità di implementare l’organico della neurologia pediatrica. 

Il mio più vivo ringraziamento a tutti coloro che hanno con tanto entusiasmo collaborato alla realizzazione di questo progetto.”

"Abbiamo riconosciuto da subito nell'Associazione Uniti per Crescere - afferma il Responsabile Affari Generali di Alì S.p.A. Matteo Canella - un partner affidabile per riuscire ad andare incontro ad una particolare istanza sociale insieme a tutti i nostri clienti. Siamo felici di essere riusciti a donare attraverso le quattro iniziative sostenute oltre 110.000 €. E questo è solo uno dei tanti progetti di inclusione che abbiamo deciso di portare avanti insieme ai nostri clienti: per questo mi sento di dire 50.000 volte grazie a tutti coloro che hanno deciso di scaldare l’atmosfera delle feste con un piccolo, ma significativo, gesto di solidarietà.”

“Ancora una volta grazie infinite ad Alì per il sostegno e la vicinanza a Uniti per Crescere” - afferma la vice Presidente dell’Associazione Uniti per Crescere, Roberta Colella - “Ci commuove profondamente toccare con mano la pronta e generosa risposta dei clienti di Alì nell’abbracciare questi progetti di solidarietà. L’ambizioso obiettivo che ci eravamo posti è stato completamente e in pochi giorni raggiunto. Quanto raccolto consentirà di finanziare un contratto annuale per un medico specialista in neurologia pediatrica che, in questo momento di estremo bisogno, andrà a incrementare l’organico di reparto. Quindi a tutti coloro che hanno contribuito e ad Alì rivolgo nuovamente il ringraziamento mio personale e di tutti i soci di Uniti per Crescere.”


Ad intervenire alla conferenza stampa per testimoniare l’importanza di queste collaborazioni, la dott.ssa Maria Federica Pelizza, Neuropsichiatra Infantile: “Sono Maria Federica Pelizza, specialista in Neuropsichiatria Infantile, lavoro dal 2013 presso il Servizio di Neurologia e Neurofisiologia pediatrica del Dipartimento per la Salute della Donna e del Bambino di Padova, dapprima come specializzanda, in seguito, da giugno 2019, come specialista tramite un contratto libero professionale per sette mesi con l’Associazione Uniti per Crescere, convenzionata con l’Azienda Ospedaliera di Padova e finanziato da una raccolta fondi promossa da Alì, per svolgere attività clinica di supporto all’equipe della Neurologia e Neurofisiologia pediatrica, in particolare nell’ambito del progetto “Spinraza” che coinvolge i piccoli pazienti affetti da atrofia muscolare spinale, ma anche nella gestione, assieme ai miei colleghi, di altre patologie neurologiche acute e croniche in ambito vascolare, immunologico, genetico, epilettologico... 

Questo percorso si è rivelato per me altamente formativo in quanto la Neurologia Pediatrica di Padova costituisce un centro di riferimento regionale e nazionale, e potermi confrontare all’interno di un’equipe estremamente preparata e competente ha rappresentato per me un’esperienza altamente stimolante e fondamentale per la mia preparazione.

Attualmente sto proseguendo il mio percorso assistenziale e scientifico all’interno della Clinica Pediatrica, sempre grazie al sostegno dell’Associazione Uniti per Crescere. La complessità delle situazioni cliniche seguite dall’equipe richiede un costante aggiornamento, un approccio che metta al centro il paziente e una continua attività di sostegno alle famiglie. Ogni bambino affetto da una patologia neurologica ha bisogni unici e speciali che è fondamentale individuare per provare a migliorarne il più possibile la qualità di vita; questo compito, che ci mette alla prova quotidianamente, viene affrontato lavorando in sinergia con le famiglie spesso molto provate in caso di patologie gravi e disabilitanti. 

Desidero quindi ringraziare sinceramente, anche da parte dei miei colleghi, l’Associazione Uniti per Crescere, che da sempre è impegnata nell’attività di accoglienza e di sostegno alle famiglie di bambini con patologie neurologiche, e che, assieme ad Alì, da molti anni sostiene le attività del reparto di Neurologia Pediatrica in maniera concreta, collaborando con noi medici in molte iniziative volte ad abbattere le barriere fisiche, sociali, culturali, con l’obiettivo di ridare una quotidianità dignitosa ai piccoli pazienti e alle loro famiglie.” 

L’Associazione Uniti per Crescere aiuta i bambini con problemi neurologici e neuropsichiatrici e le loro famiglie a migliorarne la qualità della vita e sostiene i Reparti di Neurologia e Neuropsichiatria infantile del Dipartimento Salute della Donna e del Bambino di Padova, affinché i percorsi diagnostici e di cura siano sempre più efficaci.

Nata nel 2008 per iniziativa di medici e genitori di piccoli pazienti affetti da malattie neurologiche, l‘Associazione Uniti per Crescere è da sempre impegnata anche a diffondere la cultura della disabilità in età evolutiva con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e favorire una vera inclusione sociale. 


I numeri riferiti all’attività del gruppo Neuroscienze della Clinica Pediatrica 2019:

Neurologia Pediatrica:

- 515 ricoveri ordinari e day hospital

- 2203 visite neurologiche per pazienti esterni

- 981 visite neurologiche per pazienti di altri reparti del Dipartimento Salute della Donna e del Bambino

 

Servizio di Neurofisiologia:

- 1000 pazienti in carico

- 1300 visite per epilessia

- 1900 EEG (elettroencefalogrammi)


Neuropsichiatria infantile:

- 100 ricoveri 

- 2000 visite ambulatoriali