NEWS E VIDEO

condividi

10 marzo 2022 Alì dona 100.000 € alla Croce Rossa Italiana per l'emergenza in Ucraina

Alì dona 100.000 € alla Croce Rossa Italiana per l'emergenza in Ucraina

 UN AIUTO CONCRETO PER SOSTENERE LE ATTIVITÁ DI PRIMO SOCCORSO E LA DISTRIBUZIONE DI BENI DI PRIMA NECESSITÁ

Si è tenuta oggi presso la sede del Comitato Croce Rossa di Padova la consegna da parte dei supermercati Alì di 100.000€ raggiunti in soli sei giorni attraverso la raccolta fondi promossa per l'Emergenza Ucraina. 100.000€ che serviranno a Croce Rossa Italiana per l'assistenza sanitaria, per l'acquisto di farmaci e di prodotti di prima necessità.

"Ringrazio la Famiglia Canella, l'azienda Alì S.p.A. ed i cittadini clienti, per l'enorme sensibilità dimostrata immediatamente verso la popolazione Ucraina colpita profondamente dal conflitto che è crisi umanitaria, sostenendo l'azione della Croce Rossa Italiana che si è attivata fin da subito per ridurre i disagi dei cittadini in particolare dei più vulnerabili." Interviene così il Dott. Giampietro Rupolo, presidente del Comitato di Padova della Croce Rossa Italiana.
"Tramite la Federazione Internazionale è stato attivato un contatto diretto con la Croce Rossa Ucraina, affinché possa ricevere gli aiuti di cui ha primariamente bisogno, in base anche all'evolversi della situazione, creando nel contempo un canale certo ed il più diretto possibile. Attualmente proprio le donazioni in denaro ci consentono di fare questo fornendo quindi farmaci, kit di primo soccorso, attrezzature sanitarie ed altri aiuti se possibile anche a livello locale per sostenere le persone e le economie dei territori in forte crisi. Siamo grati e commossi per l'enorme supporto che stiamo ricevendo, e auspichiamo in una immediata cessazione delle ostilità. Grazie ancora a tutti per quanto è stato fatto e continuerete a fare".

"Un grazie ai nostri clienti per la prontezza esemplare con cui hanno risposto a questo nuovo accorato appello umanitario. Questi primi 100.000€ sono per noi un gesto concreto che riteniamo  fondamentale per dare il via alla potente macchina della solidarietà. Questa è solo la partenza e siamo certi che i nostri clienti continueranno a sostenere insieme a noi le operazioni umanitarie di Croce Rossa Italiana in Ucraina" dichiara Marco Canella, Direttore Finanziario di Alì S.p.A.


La raccolta fondi attivata venerdì 4 marzo in tutta la rete dei supermercati Alì e Centri Alìper continua, dando la possibilità a tutti i clienti di donare, con 100 punti della propria carta fedeltà, 1 €, che l’azienda veneta porterà a 2€. È possibile fare donazioni liberali anche alle casse dei supermercati Alì e Alìper, donare dal sito, dall’App e attraverso Alìperme.it. I fondi raccolti saranno finalizzati al sostegno di attività di primo soccorso e della distribuzione di beni di prima necessità.



Per seguire l'azione di supporto della CRI: https://cri.it/emergenzaucraina/