NEWS E VIDEO

condividi

1 agosto 2017 Altri 4000 € dal Gruppo Alì alle associazioni del territorio di Istrana, Rubano, Casalserugo e Zero Branco.

Altri 4000 € dal Gruppo Alì alle associazioni del territorio di Istrana, Rubano, Casalserugo e Zero Branco.

We Love People non va in vacanza e nemmeno le operose Associazioni dei territori di Istrana, Rubano, Casalserugo e Zero Branco che negli ultimi fine settimana hanno animato con le cerimonie di consegna i quattro punti vendita Alì.

Parliamo dell'ormai collaudato progetto di promozione sociale attivo in 10 punti vendita della rete Alì e Alìper, che consente mensilmente di aiutare le realtà associative che si adoperano a migliorare la vita del territorio in cui sono presenti.

 

Il progetto, a ciclo continuo, ha visto nello specifico premiate all'Alì di Istrana lo scorso 14 luglio:

  • il Gruppo teatrale “Geniattori” di Paese che per l'acquisto di materiali di scena per la realizzazione dei suoi spettacoli si è aggiudicato € 213
  • la Scuola dell'Infanzia L. Calzavara che per l'acquisto del kit delle nanne si è portarta a casa € 352
  • la Caritas Istrana che a sostegno delle famiglie indigenti del territorio si è aggiudicata 435 € che saranno impiegati per l'acquisto di alimenti di prima necessità.

 

All'Alì di Rubano, sabato 15 luglio sono state inoltre premiate:

  • l'A.S.D. Calcio Rubano che propone per la terza volta il Calcio Rubano Camp, attività pensata per i giovani atleti che hanno voglia di continuare a divertirsi anche dopo la fine del periodo scolastico, portandosi a casa € 484,54
  • le parrocchie di Bosco, Rubano, Sarmeola, Villaguattera e i Circoli NOI di questi paesi insieme all'associazione "Ti posso Aiutare? si sono uniti per dar vita ad una serata musicale con le giovani band del territorio..Il ricavato della serata sarà interamente devoluto ai ragazzi di Norcia con l'acquisto di strumenti musicali per farli continuare a sognare: a sostegno di questo articolato progetto sono stati destinati € 338,70
  • il MagdaClan Circo che ha proposto tre settimane di spettacoli dal 19 maggio al 4 giugno a Chiesanuova(PD) aggiudicandosi € 176,76 con l'obiettivo di portare nel territorio padovano spettacoli di circo contemporaneo, un fenomeno ancora poco conosciuto in Italia ma che già riscuote gran successo in Europa.

 

Poi ancora, venerdì 28 luglio, all'Alì di Zero Branco, sono stati premiati:

  • i VIGILI DEL FUOCO per conto della CITTA' DELLA SPERANZA che insegna ai più piccoli attraverso il gioco, l'importanza della sicurezza nella vita quotidiana; sensibilizzare le persone a raccogliere fondi a favore della fondazione della Città Della Speranza, che ogni giorno combatte le neoplasie infantili tramite la ricerca e il supporto alle famiglie. Per questo progetto sono stati stanziati € 361.04
  • l'AVIS COMUNALE DI ZERO BRANCO che si è aggiudicata €401.42 per la 38° corsa lungo il fiume Zero per promuovere uno stile di vita sano e il piacere di una passeggiata in mezzo alla natura. I fondi della manifestazione saranno impiegati per iniziative di promozione nelle scuole del territorio.
  • la PARROCCHIA DI RIO S. MARTINO SCUOLA DELL'INFANZIA S.M.B. BOSCARDIN al fine di rinnovare ed aumentare la quantità di libri e sussidi fruibili ai bambini si è portata a casa € 237.54.

 

 

Sabato 29 luglio, all'Alì di Casalserugo, sono stati infine premiati:

  • la PROTEZIONE CIVILE che si è aggiudicata un contributo di € 674,65
  • il GREST DI SAN GIACOMO che si è portato a casa € 241,27
  • i BERSAGLIERI TORREGLIA che con il loro folklore si sono aggiudicati € 84,08

 

 

Il progetto è a ciclo continuo quindi a seguire sono state presentate le tre associazioni nuove entranti per ogni punto vendita.

 

“Questo progetto – spiega il Presidente di Alì Francesco Canellaci consente di dare ascolto e un piccolo sostegno concreto alle attività delle associazioni che animano il territorio. Ogni mese tre nuove associazioni possono candidarsi e presentare i propri progetti, mentre i clienti e la comunità hanno la possibilità di intervenire in prima persona per decidere quali organizzazioni aiutare e quali progetti finanziare. È un’iniziativa in cui crediamo e che continueremo a portare avanti”.

 

Attivato nel 2011 a Villafranca di Verona, e operativo in altri 9 punti vendita del gruppo in diverse province del Veneto (Cavarzere nel Veneziano; Rubano, Casalserugo, Tombelle di Saonara e Tencarola in provincia di Padova; Zero Branco, Treviso Santa Bona e Istrana nel Trevigiano e Cusinati di Tezze sul Brenta nel Vicentino), il progetto ha già portato 513 associazioni della nostra Regione a beneficiare del contributo di Alì Spa, che oggi ammonta a 175.000€.

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 0

Nessun commento.