NEWS E VIDEO

condividi

2 novembre 2016 Cervicale: 5 rimedi per questo male di stagione

Cervicale: 5 rimedi per questo male di stagione

Chi ne soffre lo sa bene: umidità, freddo e stress possono scatenare un dolore difficile da sopportare. Vediamo come affrontarlo insieme.

A volte è “solo” una questione psicologica: chi accumula stress nelle spalle, assumendo magari posizioni scorrette quando è in ansia o sotto pressione, sa bene che la prima conseguenza sono i dolori cervicali, un mal di testa che parte dal collo e spesso coinvolge la parte alta della schiena, irradiandosi fino alle tempie. A volte invece basta un colpo di vento, un po’ di umidità in più, la temperatura che scende inaspettata e ci trova senza sciarpa e cappello. Insomma, la cervicale è un problema che riguarda molti. Imbottirsi di antidolorifici però non è la soluzione. Vediamo dunque qualche possibile rimedio naturale da affiancare, nei casi più importanti, alla necessaria consulenza di un medico specializzato.

1) Un aiuto ce lo danno certamente yoga, pilates e meditazione, discipline diverse che possono agire singolarmente ma anche in sinergia, perché tutte volte a impostare il nostro fisico, ma anche la nostra mente, sull’equilibrio, aiutandoci a non sovraccaricare una specifica parte del corpo. 

2) Ci sono poi i massaggi. Quelli fatti da uno specialista sulla zona interessata, ovviamente, ma anche quelli di autotrattamento, come ad esempio il massaggio del pollice: lavorando sulla parte esterna di entrambi le mani, nella zona tra la prima falange e la seconda, è possibile provare un immediato sollievo.

3) Per un massaggio alla zona interessata, che deve essere molto leggero se fatto da mani inesperte, è bene usare alcuni prodotti che ne accentuano l’efficacia. Come una serie di oli essenziali (di riso, di mandole dolci, all’arnica…) che grazie alla loro azione disinfiammante risultano particolarmente efficaci. O ancora la radice di artiglio del diavolo con la quale realizzare decotti da apporre sulla parte infiammata.

4) Ci sono anche alcune terapie che è possibile seguire con regolarità per avere ottimi risolutati. A partire da quella del calore, la termoterapia, da praticare anche da soli, applicando una superficie calda sulla zona dell’infiammazione, una borsa dell’acqua calda, un cuscino imbottito di semi riscaldato sul termosifone, ma anche il getto del phon in mancanza d’altro. Si passa poi a terapie più complesse da praticare in specifici centri come gli impacchi di fieno o l’osteopatia.

5) Potremmo infine completare il tutto con un bell’infuso di rosa canina o ribes nero, dalla comprovata efficacia quando si tratta di tensioni muscolari e azione antidolorifica. 

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 3

MARCELLO R. 4 novembre 2016
ottimo
CLEMENTINA M. 4 novembre 2016
Interessante al momento del bisogno userò alcune tecniche. Grazie
RINA B. 3 novembre 2016
Ottimi consigli, semplici ma efficaci, grazie per tutto questo