NEWS E VIDEO

condividi

14 dicembre 2016 Cinque gite “a misura di bambino”

Cinque gite “a misura di bambino”

Dalla Lombardia al Piemonte, passando per l’Alto Adige: per Natale regalate a voi e ai vostri bambini un viaggio indimenticabile… non serve nemmeno andare troppo lontano!

Quello dell’Avvento è senz’altro il periodo dell’anno più amato dai bambini, perché allora non approfittare dei giorni di festa imminenti per organizzare una breve vacanza in una località che permetta ai più piccoli di vivere un vero e proprio sogno di Natale?

La prima tappa è proprio dietro l’angolo: Riva del Garda. La cittadina lacustre in questo periodo non è solo illuminata a festa, e quindi ancora più romantica, ma ospita anche la Casa di Babbo Natale. Fino al 30 dicembre sarà possibile accedere alla Rocca affacciata sul lago dove visitare lo Studio di Babbo Natale sommerso dalle letterine, l’Officina degli Elfi dove si lavora giorno e notte alla creazione dei giocattoli ai quali anche i bambini possono partecipare, o ancora ascoltare una fiaba nella Stanza dei Racconti e mangiare le merende preparate nella Cucina di Natalina…

Saliamo di pochi chilometri e raggiungiamo Bressanone. Per i grandi questa è la capitale dei Mercatini di Natale; per i più piccoli l’attrazione più coinvolgente è il Sogno di Solimano, uno spettacolare video mapping con proiezioni coloratissime che trasformano la facciata del Palazzo Vescovile in un mondo incantato. Un gioco di luci e colori attraverso la quale, fino all’8 gennaio, viene raccontata la bella storia dell’elefantino indiano Soliman, che nel ’500 fu regalato a Massimiliano II d’Austria.

Ma questo periodo è anche quello dello shopping! E allora la meta non può che essere Milano, dove oltre alle boutique le famiglie possono visitare la divertente mostra The Art of the Brick, fino al 29 gennaio alla Fabbrica del Vapore. In esposizione una gran quantità di sculture di tutte le misure, realizzate utilizzando un milione di mattoncini Lego: da “Il pensatore” di Rodin allo scheletro di dinosauro lungo 6 metri! Non poteva mancare anche qui il Villaggio delle Meraviglie: ci spostiamo a Porta Venezia, dove fino all'8 gennaio ci si diverte con la Casa di Babbo Natale e una bella pista di pattinaggio.

Sulla strada verso Torino – perché sarà quella la nostra ultima tappa –, vale la pena fare sosta a Ornavasso, nei pressi del Lago Maggiore. Qui da visitare è la Grotta di Babbo Natale, un luogo davvero unico al mondo: una vera cava sotterranea con una galleria di accesso in pietra lunga 200 metri e un grande salone con il pavimento e le pareti in marmo rosa che diventa palcoscenico per spettacoli e stupefacenti proiezioni. Il tour della grotta dura circa 20 minuti: tutte le altre aree (parco, presepe, mercatini…) si possono visitare prima o dopo l'ingresso.

Eccoci dunque a Torino, dove di appuntamenti a misura di bimbo ce ne sono davvero tanti. Il più originale? Quello con i Grandi Giochi che porta nei principali parchi e nelle piazze delle città, molti dei classici giochi di società in versione extralarge, per divertirsi tutti assieme. Da non perdere inoltre l’evento Natale in Giostra che, fino al 10 gennaio, porta nel 5° Padiglione di Torino Esposizioni un vero e proprio luna park dove scatenarsi con la giostra preferita in un ambiente controllato e sicuro.

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 0

Nessun commento.