NEWS E VIDEO

condividi

17 marzo 2017 Le app da scaricare… di corsa!

Le app da scaricare… di corsa!

Grazie agli smartphone oggi per i runner è possibile avere un personal trainer sempre con sé, monitorare i propri miglioramenti, condividere i propri sforzi con gli amici e trovarne di nuovi.

Ormai nella dotazione base del runner il cellulare è fondamentale, e viene utilizzato non solo per le chiamate ma anche per consultare le mappe e verificare il percorso effettuato, o per ascoltare la musica. Nel caso di uno smartphone, però, queste funzioni base possono essere integrate con tutta una seria di app molto ricca e varia pensate proprio per gli amanti della corsa, spesso adatte a ogni modello di telefono, anche se non sempre gratuite.

Tra le più amate troviamo RunKeeper, tra le prime in assoluto messe sul mercato e tra le più scaricate di sempre. Un grande classico insomma che offre al runner tutte le funzionalità necessarie per ottimizzare il suo allenamento, proponendo vari programmi e permettendo di impostando intervalli, obiettivi, passo, esigenze specifiche dell’utilizzatore, in modo tale da fornire una guida affidabile e sicura a chi la usa. Inoltre può essere facilmente sincronizzata con alcuni dispositivi esterni molto usati, come ad esempio il cardiofrequenzimetro, o altre app dedicate alla forma fisica (alla dieta ad esempio). RunKeeper permette anche di scattarsi selfie mentre si corre e condividerli sui social network… perché ormai se non si può condividere lo sforzo, cosa si corre a fare?!

A proposito di social, divertente anche l’opportunità offerta da Runtastic che aiuta non solo ad allenarsi ma permette di condividere la propria posizione in corsa e ricevere persino incitamenti e messaggi motivazionali dagli amici connessi a internet! E se tra le peculiarità della app Endomondo Sports Tracker c’è quella di ricercare i percorsi migliori da seguire in base al luogo dove ci si trova, che la rende perfetta per il “runner giramondo”, Pumatrac non solo dà informazioni sul meteo previsto all’ora dell’allenamento ma traccia anche le performance del runner in modo tale che si possa valutare bene quali fattori (l’orario, il giorno della settimana ma persino il tipo di musica ascoltata) ne migliorino o peggiorino la corsa.

Meno tecniche ma più divertenti sono le app Ciao Runner e Zombies, run! Nel primo caso si tratta di uno strumento utile a contattare altri runner della propria zona per organizzarsi e uscire ad allenarsi insieme, nel secondo invece siamo davanti all’intrattenimento allo stato puro: la app infatti fa entrare chi la usa in una sorta di videogioco proponendo un allenamento del tutto particolare durante il quale si corre per scappare dalla minaccia degli zombi! Purtroppo per il momento è possibile scaricarla solo in lingua originale… ma perché non provare, potrebbe essere un modo divertente per allenarci, giocando e migliorando persino il nostro inglese!

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 0

Nessun commento.