NEWS E VIDEO

condividi

14 novembre 2017 Nei supermercati Alì con WeLovePeople è sempre festa

Nei supermercati Alì con WeLovePeople è sempre festa

Altri 2000 € arrivano nelle tasche delle associazioni che animano il territorio di Cavarzere, in provincia di Venezia e di Rubano, in provincia di Padova. Sabato 4 novembre all'Aliper di Cavarzere, e sabato 11 novembre all'Alì di Rubano si sono tenute le cerimonie di consegna del contributo che, tramite il progetto di promozione sociale We Love People, Alì può destinare alle realtà associative impegnate a migliorare la vita nel territorio in cui operano.

Salgono a 564 i progetti presentati presso i punti vendita di Villafranca di Verona; Cavarzere nel Veneziano; Rubano, Casalserugo, Tombelle di Saonara e Tencarola in provincia di Padova; Zero Branco, Treviso Santa Bona e Istrana nel Trevigiano e Cusinati di Tezze sul Brenta nel Vicentino. E 193.000 sono gli euro che le 564 realtà associative si sono ripartite grazie al voto dei clienti Alì che per primi vivono il territorio e si fanno interpreti delle sue istanze.

A Cavarzere è stata la volta di:

  • UNITALSI unione nazionale italiana trasporto ammalati Lourdes e santuari internazionali ha incassato €396.00
  • CENTRO SOLLIEVO per sostegno pre-alzaimer si è portata a casa €339.00 .
  • BERSAGLIERI di CAVARZERE - ASSOCIAZIONE SORRIDIAMO INSIEME per il sostegno famiglie con bambini autistici ha totalizzato €265.00

A Rubano, i protagonisti di questa tornata sono stati:

  • Raptorsbasketball che intende acquistare un defibrillatore per la palestra, per una maggiore sicurezza dei bambini iscritti, ha totalizzato € 449,36.
  • l'Associazione Apprendolab è presente nel territorio con attività rivolte alla disabilità, al sostegno nel percorso scolastico e alla genitorialità. A proposito di scuola, l'associazione intende offrire uno spazio di incontro e scambio per piccoli gruppi di ragazzi durante tutto l'anno scolastico e per questo si è portata a casa € 259,50.
  • l'Associazione Insieme che propone un incontro per i genitori sulla disostruzione delle prime vie aeree e primo soccorso pediatrico ha incassato € 291,14.

Il progetto è a ciclo continuo quindi a seguire sono state presentate le tre associazioni nuove entranti.

“Questo progetto – spiega il Presidente di Alì Francesco Canellaci consente di dare ascolto e un piccolo sostegno concreto alle attività delle associazioni che animano il territorio. Ogni mese tre nuove associazioni possono candidarsi e presentare i propri progetti, mentre i clienti e la comunità hanno la possibilità di intervenire in prima persona per decidere quali organizzazioni aiutare e quali progetti finanziare. È un’iniziativa in cui crediamo e che continueremo a portare avanti”.

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 0

Nessun commento.