NEWS E VIDEO

condividi

20 ottobre 2016 Aperto il nuovo Alì a Tombelle

Aperto il nuovo Alì a Tombelle

Giovedì 20 ottobre ha aperto alle 9.30, subito dopo la cerimonia inaugurale, l'Alì di Tombelle, in via Vigonovese, 134. A distanza di un mese esatto dall'ultima apertura sempre per il territorio padovano, arriva il punto vendita numero 110, portando a quota 47 il numero di Alì presenti nella provincia di Padova, nel pieno rispetto degli alti standard aziendali in termini di qualità e convendienza.

CLICCA QUI PER SFOGLIARE IL VOLANTINO!

 

All'inaugurazione erano presenti il Sindaco di Saonara Walter Stefan e una buona rappresentanza della Giunta, il Sindaco di Vigonovo Andrea Danieletto, Don Fabio della Parrocchia di Tombelle, la famiglia Canella e tutti coloro che hanno reso possibile il completamento di quest'opera.


 

Un fitto calendario di animazioni ha accompagnato la clientela dal giorno dell'inaugurazione, con musica dal vivo, laboratori scientifici e giochi alla scoperta del mondo della natura venerdì 21 ottobre. Sempre rivolta ai bambini l'animazione ludico didattica di sabato 22 che dalle 15.00  mette in palio ingressi alla mostra Dinosauri in corso al Centro Culturale Altinate, domenica alle 11.30 è la volta dell'appuntamento di folklore con il complesso bandistico locale che per la mattinata scandirà a ritmo di musica la spesa nel nuovo punto vendita. Poi ancora truccabimbi, giochi gonfiabili e animazioni tutti i pomeriggi fino a sabato 22 ottobre 2016.

 

“Il nostro impegno – ha commentato il Presidente Alì S.p.A. Francesco Canella – sarà quello di contribuire alla crescita del territorio, attraverso il miglioramento del benessere sociale e della ricerca di soluzioni sempre nuove come risposta alle sfide che ci pone questa società in continua evoluzione. Un particolare occhio di riguardo è rivolto all'ambiente che ci circonda: il nuovo punto vendita, in classe energetica A4, è dotato di impianto fotovoltaico, ha un moderno impianto di illuminazione total led che contraddistingue ormai tutte le nostre nuove aperture da 2 anni a questa parte, recupera totalmente l'energia calda prodotta dai frigoriferi consentendo di non utilizzare più il gas metano e di provvedere a coprire l'intero fabbisogno di acqua calda sanitaria. Continueremo a soddisfare i clienti con la qualità al miglior prezzo, e ci impegneremo a favorire l’occupazione e il lavoro delle PMI del territorio, a migliorare l’ambiente dove operiamo e a sostenere iniziative benefiche o progetti a favore della collettività, confermandoci un’azienda veneta a conduzione familiare profondamente radicata nel territorio”.

 

 

 

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 2

GIANFRANCA F. 25 ottobre 2016
Perfetto ora vi trovo anche vicino casa di mia suocera.
LETIZIA G. 18 ottobre 2016
Ohhh che bella notizia, magari ci faccio un giretto