NEWS E VIDEO

condividi

7 febbraio 2020 Padova è Capitale Europea Del Volontariato 2020: oggi l'inaugurazione con il Presidente della Repubblica.

Padova è Capitale Europea Del Volontariato 2020: oggi l'inaugurazione con il Presidente della Repubblica.

Alì è Main Partner di Padova 2020 Capitale Europea del volontariato

"Ricuciamo l'Italia" è il messaggio che arriva dal palco della cerimonia inaugurale di Padova capitale europea del volontariato, aprendo un fine settimana di eventi, tavoli di lavoro e convegni tutti incentrati sul tema del volontariato. 

Il no profit riguarda oltre il 19,3% di cittadini europei maggiori di 16 anni; rappresenta la terza realtà economica, dando lavoro a 13,6 milioni di persone che forniscono servizi educativi, sanitari, culturali e ambientali.

Da oggi Padova sarà capitale europea del volontariato. Solidarietà, impegno per gli altri, autentico senso di cittadinanza appartengono al DNA di queste terre. 

 

Caloroso il saluto di Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica italiana, arrivato come un abbraccio a tutte le associazioni presenti alla cerimonia, chiamate ad umanizzare il mondo in cui viviamo.

"La passione ricuce l'indifferenza, e il volontariato sa esprimere questa passione. L'Italia e il Veneto in particolare sono ricche di queste realtà che crescono e si fanno propulsori dei diritti umani. Si parla di quella solidarietà sociale che è scritta nei principi di fondo della Costituzione italiana."

"Voi contribuite a migliorare l'Italia e a costruire una prospettiva di autentica crescita economica!" chiude così il Presidente Mattarella commuovendo le associazioni del volontariato presenti che, come ricorda il Presidente del CSV Padova, Emanuele Alecci, amano l'operoso silenzio.

Rivolgendosi al presidente Mattarella, il Presidente CSV Padova, Alecci ha evidenziato come "vogliamo essere tra i primi a impegnarci a ricucire il Paese. Una ricucitura che contamini l'Europa. Molti muri sono caduti e siamo impegnati perchè non se ne formino di nuovi" e ancora " crediamo che la ricucitura possa partire dalla pace, dalla giustizia sociale e dall'impegno di milioni di cittadini che ogni giorno operano spesso silenziosamente nelle nostre comunità."