NEWS E VIDEO

condividi

5 dicembre 2017 Sotto l’albero arriva il… barattolo!

Sotto l’albero arriva il… barattolo!

In inglese si chiamano “jar gifts” e sono l’ultima tendenza in fatto di regali fatti a mano: si tratta dei classici contenitori di vetro riempiti delle cose più svariate, dal cibo al sapone alle piante.

I regali di Natale più belli sono quelli personalizzati, pensati su misura per la persona che li riceverà. Il modo migliore per centrare a pieno i gusti dei nostri cari è realizzare per loro un dono ad hoc. L’ultima moda in ambito di fai-da-te natalizio è quella del “jar gift”, il regalo in barattolo: alla base ci sono i contenitori di vetro, acquistati per l’occasione ma anche riciclati (per le conserve o le marmellate, scelti tra quelli dalle forme più graziose e insolite), nei quali mettere oggetti o materie prime che potranno essere utilizzate dalla persona che le riceverà. Sembra complicato? In realtà non lo è affatto: vediamo da vicino qualche esempio di “jar gift”.

Il dono più classico sono le candele: muniamoci di tutto il necessario per realizzare una candela aromatizzata (cera, olio profumato, stoppini…) e uno o più barattoli di vetro. Realizziamo quindi la nostra candela all’interno del contenitore di vetro (qui un video tutorial) che andremo poi a chiudere con il suo tappo e, infine, a decorare con fiocchetti o disegni a tema natalizio.

Ma la candela è solo il primo di una serie di “pensieri” che possono essere chiusi in barattolo. A prestarsi benissimo sono, per esempio, i prodotti alimentari, e in particolare i preparati per realizzare zuppe, torte o biscotti. Come vanno inseriti? A strati. Per una zuppa si andranno così a mettere nel barattolo di vetro prima le lenticchie, poi i ceci, poi i fagioli, le erbette essiccate e quant’altro sia necessario. Importante in questo caso specifico valutare bene che tutti gli ingredienti principali abbiano lo stesso tempo di cottura, perché una volta aperto il barattolo verranno mischiati nella pentola. Da evitare ovviamente le materie prime fresche, mentre sarebbe opportuno scegliere, quando possibile, ingredienti particolarmente raffinati o ricercati, anche insoliti, da segnalare in una piccola pergamena esterna al barattolo che funga da “istruzioni per l’uso”. Lo stesso vale per i biscotti (allora gli strati saranno di farina, zucchero, cacao…) o i cupcake, la cioccolata calda speziata, tè e tisane in foglie… Qui trovate tante ricette con le quali sbizzarrirvi!

Pensando alla vita e alle abitudini della persona che riceverà il dono potreste mettere in barattolo anche piantine grasse, sali da bagno, biscottini per fido o piccoli kit beauty realizzati con i prodotti di grandi marchi pensati per i viaggi in aereo. Le idee possono essere davvero tante, l’importante è presentare il dono all’interno di un barattolo attentamente decorato con temi natalizi (qui, per esempio, un video tutorial per realizzare l’effetto neve e ghiaccio).

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 0

Nessun commento.