NEWS E VIDEO

condividi

9 febbraio 2018 Tutti i segreti per una SPA casalinga

Tutti i segreti per una SPA casalinga

Se tra i vostri desideri per il nuovo anno c’è quello di dedicare più tempo a voi stessi, i nostri consigli per realizzare un “centro benessere” tra le mura di casa potrebbero fare proprio al caso vostro 

Un pomeriggio libero, ma anche una serata da soli, con la casa tutta per noi: basterebbe riuscire a ritagliarsi 2 o 3 ore di relax per portare a termine un vero e proprio “programma” di benessere fai-da-te, economico ma efficacissimo.

Il primo passo, è quello di… staccare il telefono! Fatelo per evitare chiamate inopportune ma anche per togliervi la tentazione di controllare mail e social ogni 5 minuti, premessa fondamentale senza la quale il vostro “progetto relax” perderebbe un po’ di senso. Quindi create un ambiente caldo e accogliente, abbassando le luci, accendendo qualche candela profumata e scegliendo la giusta musica di sottofondo. Posizioniate poi l’accappatoio sul calorifero, in modo da averlo bello caldo quando uscirete dalla vasca, e fate bollire un po’ d’acqua. Nel frattempo riempite la vasca d’acqua ben calda e aggiungetevi qualche goccia di olio essenziale. Con l’acqua bollita riempite una bacinella e con un asciugamano in testa fate il classico suffumigio per almeno una decina di minuti in modo da aprire i pori del viso. È poi la volta della maschera all’argilla: distribuitela sul viso ed entrate nella vasca. Mentre siete in ammollo fate uno scrub su tutto il corpo (lasciando per il momento da parte il viso) con il bicarbonato.

Dopo un bagno rilassante, a luci basse, durante il quale sorseggiare un bicchiere di vino o una tisana fumante, e massaggiare piedi, gambe e braccia in modo da rilassarli completamente, rimuovete dal viso la maschera e uscite dalla vasca per completare l’opera con un bel massaggio a base di olio o di una buona crema idratante, per il viso e per il corpo, lasciando da parte i piedi. A questi ultimi infatti è bene dedicare qualche minuto in più, preparando due bacinelle d’acqua, una calda e una fredda. Dopo uno scrub al bicarbonato, immergeteli per trenta secondi nell’una prima e nell’altra poi, ripetendo l’operazione per 4/5 volte almeno, o finché l’acqua sarà ormai a temperatura ambiente. Questa operazione è utile per riattivare la circolazione e si conclude con un bel massaggio nutriente con una maschera fatta in casa.

Se invece avete spazio e un budget sufficiente, è ormai possibile realizzare davvero in casa o in giardino la propria SPA personale. Certo per allestire il vostro bagno con idromassaggio, doccia cromoterapica e piccola sauna non basteranno un paio d’ore… ma ovviamente il risultato sarà di qualità professionale! Se siete curiosi di capire come trasformare il vostro bagno in un vero e proprio mini-centro benessere, qui trovate qualche utile consiglio.