NEWS E VIDEO

condividi

14 novembre 2017 Viaggi fuori stagione: le mete di novembre

Viaggi fuori stagione: le mete di novembre

La seconda metà del mese si aprono in tutta Europa i festeggiamenti in attesa del Natale con i classici mercatini, ma di motivi per partire in queste settimane ce ne sono molti altri…

Chi l’ha detto che per prendersi un paio di giorni di ferie bisogna aspettare il prossimo ponte, Natale o Capodanno? Per risparmiare un po’ su voli e alberghi ed evitare code interminabili è sufficiente ritagliarsi un fine settimana a novembre, mese insolito per un viaggio ma perfetto per una “vacanza intelligente”, anche se in formato ridotto!

Le mete sono tante. Le più classiche sono quelle legate ai mercatini dell’Avvento come Vienna (dove già dal 17 novembre iniziano a spuntare le prime bancarelle), Berlino, Brema e Francoforte, tutte località splendide dove “il Natale” inizia già dal 27 novembre.

Ma la Germania riserva anche altre sorprese al viaggiatore “autunnale”. Come il Tollwood Winterfestival di Monaco di Baviera che dal 23 novembre al 31 dicembre celebra l’arrivo dell’inverno con spettacoli, cabaret, mostre e tanti concerti ma anche mercatini, il tutto in chiave sostenibile e biologica. O ancora, per chi volesse coniugare natura e gastronomia, è possibile percorrere la Deutsche Weinstrasse, la Strada dei Vini tedesca, con i suoi vitigni, i borghi e soprattutto le sue cantine, perfetti da scoprire in questa stagione.

Spostandosi nei Paesi Bassi, Amsterdam dal 30 novembre ospita uno spettacolare Light Festival con oltre 35 opere d’arte luminose che accendono la città e i suoi canali di una luce tutta nuova, mentre per gli amanti della Spagna, Madrid ospita fino alla fine del mese un notevole Festival Jazz con spettacoli nelle location più suggestive della città.

Gli amanti della natura, infine, non potranno fare a meno di cercare itinerari sempre nuovi per ammirare il foliage, con i paesaggi infuocati dai colori caldi e intesi delle foglie in questo periodo. Una meta insolita potrebbe essere la Serbia, con il suo  Parco Nazionale Tara tutto conifere e abeti rossi, canyon e fiumi lungo i quali passeggiare in tranquillità, mentre immancabili sono Tirolo, Svizzera – in particolare la Valle di Blenio nel Canton Ticino –  e Loira in Francia, dove trovare i paesaggi autunnali più suggestivi al mondo.

COMMENTA L'ARTICOLO

Per lasciare un commento devi essere registrato all'area ALÍ & YOU

ENTRA     REGISTRATI


COMMENTI 0

Nessun commento.