NEWS E VIDEO

condividi

30 maggio 2019 “WE LOVE PEOPLE”: Alì e i suoi clienti per la ricerca

“WE LOVE PEOPLE”: Alì e i suoi clienti per la ricerca

In 17 punti vendita Alì in Veneto e in Emilia-Romagna prende avvio la campagna a sostegno della Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata di Padova


Oggi, giovedì 30 maggio alle ore 11.00 si è tenuta presso la sede della Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata Onlus di Padova (Via Orus 2), la conferenza stampa di presentazione della partecipazione della Fondazione al progetto “We Love People” di Supermercati Alì, per la prima volta al fianco dell’Istituto di ricerca padovano.

La volontà è quella di permettere ai clienti di Alì di scegliere e sostenere il progetto sociale di ricerca portato avanti all’Istituto Veneto di Medicina Molecolare (VIMM), finalizzato a trovare terapie sempre più efficaci per sconfiggere il diabete. 

I clienti di 17 punti vendita del Veneto ed Emilia-Romagna (ognuno dei quali metterà a disposizione una somma di 1.000 €), al momento del pagamento alla cassa, riceveranno un gettone che potranno depositare nel contenitore dell’Istituto, dando così la propria preferenza al progetto del centro di ricerca padovano. Per la prima volta dal lancio di “We Love People, la stessa Onlus sarà presente in tutti e 17 i punti dedicati mensilmente al progetto solidale della catena di supermercati.


Il Prof. Francesco Pagano, Presidente della Fondazione, ha aperto così la conferenza: "questa è soltanto una delle iniziative che stiamo portando avanti per costruire una nuova consapevolezza in città sull’importanza del nostro centro di ricerca. Legare il nostro nome ad un’azienda di grande prestigio, così radicata sul territorio, è per noi motivo di grande orgoglio."


È poi intervenuto Il Dott. Gianni Canella, Vicepresidente della catena Alì supermercati: "la ricerca sul diabete si lega ad una delle mission sociali dell’azienda, ovvero quella di migliorare la vita alle persone, anche promuovendo una sana alimentazione. Il diabete è oggi una patologia sempre più diffusa e crediamo che sia importante informare e consigliare le persone per poterla prevenire. Siamo molto contenti di collaborare con la Fondazione per la ricerca Biomedica Avanzata Onlus che rappresenta un’eccellenza per la ricerca a livello internazionale."


Ha concluso la conferenza il Prof. Gian Paolo Fadini, coordinatore del laboratorio di Diabetologia Sperimentale dell’Istituto Veneto di Medicina Molecolare, "il diabete, malattia cronica caratterizzata da un’alta concentrazione di zuccheri nel sangue, è dovuta spesso a cattive abitudini alimentari. La patologia ha raddoppiato la sua diffusione negli ultimi 30 anni e si stima che in Italia oggi i diabetici siano quasi 4 milioni. Quando colpisce individui al di sopra dei 50 anni l’aspettativa di vita si può ridurre anche di 6/7 anni".


“We Love People” è un progetto sociale di Alì Supermercati attivato nel 2011 a Villafranca di Verona, e operativo in altri 16 punti vendita del gruppo in diverse province del Veneto e dell’Emilia Romagna (Cavarzere e San Donà nel Veneziano; Rubano, Casalserugo, Tombelle di Saonara, Monselice e Tencarola in provincia di Padova; Zero Branco, Treviso Santa Bona, Mogliano Veneto, Istrana nel Trevigiano, Cusinati di Tezze sul Brenta e Dueville nel Vicentino, Tresigallo ed Ostellato nel ferrarese e Bologna), ha già portato 942 associazioni delle due Regioni a beneficiare del contributo di Alì, che oggi ammonta a 315.000€.