Prova l'App Alì

Gratis nell'App Store

NEWS E VIDEO

condividi

25 luglio 2020 We Love People torna a premiare le associazioni del nostro territorio con altri 22.000 €

We Love People torna a premiare le associazioni del nostro territorio con altri 22.000 €


Nei supermercati Alì "Solidarietà" è sinonimo di We Love People, il singolare progetto di promozione sociale attivo in 22 punti vendita della rete che premia ogni mese le realtà associative del territorio impegnate a migliorare la vita in ambiti totalmente diversi ma così necessariamente complementari, per riuscire rispondere alle più urgenti istanze sociali. Dalla scuola, alle realtà ricreative per anziani e disabili; dalle associazioni di promozione ambientale, alle associazioni sportive dilettantistiche; dalle associazioni culturali, alle realtà caritative, solo per citarne alcune. L'attività del volontariato è pura espressione di una società in continuo fermento, che ha voglia di migliorarsi e che, soprattutto di fronte alle difficoltà, gioca un ruolo cruciale e ci dà il coraggio di affrontare anche le sfide più dure.


Con il progetto We Love People i volontari delle innumerevoli realtà associative che popolano il nostro territorio diventano i protagonisti di un'Italia che funziona e, durante la cerimonia di consegna, possono raccontarsi alle comunità di riferimento, nei punti vendita Alì che, per l'occasione, si trasformano in veri e propri palcoscenici in cui si intrecciano storie ed esperienze diverse ma accomunate dalla voglia di sostenere il territorio.

Ogni mese l'azienda mette a disposizione per ogni punto vendita in cui il progetto è attivo, 1.000 € da ripartirsi tra tre associazioni.

A stabilire come ripartire il contributo sono i clienti che, quotidianamente, fanno la spesa e che, vivendo il territorio, sono in grado di farsi espressione delle più importanti istanze. La parte  bella di questa gara di solidarietà è che, alla fine, tutte le realtà coinvolte ne escono vincitrici: ciascuno infatti si porta a casa la quota parte del contributo di 1.000 € riconosciuta dai clienti attraverso il meccanismo di voto a gettone attivo alle casse.


Ad ogni spesa infatti il cliente esprime la sua preferenza inserendo il gettone arancione consegnato alle casse nella sezione dell'urna del progetto per cui è più sensibile.

Durante lo scorso fine settimana altre 66 associazioni del nostro territorio hanno ricevuto il loro contributo, portando a 456.000 € il contributo elargito dall'azienda a favore di un totale di 1.320 associazioni di Veneto ed Emilia Romagna.

I punti vendita Alì coinvolti nell'iniziativa sono l'Alì di Casalserugo, l'Alì di Monselice, l'Alì di Rubano, l'Alì di Tencarola, l'Alì di Tombelle, l'Alì di Chiesanuova, nel padovano, l'Alìper di Cavarzere, di Favaro Veneto via Altinia, di San Donà di Piave via Dante, di Mestre via Sforza, nel veneziano, l'Alì di Istrana, di Mogliano Veneto, di Treviso Santa Bona, di Zero Branco, di Resana, nel trevigiano, di Cusinati di Tezze e di Dueville nel vicentino, l'Alìper di Villafranca per il territorio veronese, infine l'Alì di Ostellato, di Tresigallo, di Copparo e di Bologna per l'Emilia Romagna.