NOTE LEGALI

condividi

e-fattura

Con la presente informiamo i gentili clienti che a partire dal 1° gennaio 2019 sarà in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica tra privati (B2B e B2C), così come indicato dalla legge di Bilancio 2018 – Provv. 73203/2018 – Provv. 89757/2018, dalla circolare 8/E dell’Agenzia delle Entrate e dai successivi Comunicati Stampa.

Alì S.p.A. si sta attivando per arrivare all’inizio del nuovo anno preparata per affrontare al meglio questo cambiamento.
Pertanto, a partire dal 1° gennaio 2019, siamo cortesemente ad invitarVi di:

  • Chiedere l’emissione della fattura al BOX INFORMAZIONI / DIRETTORE subito dopo aver chiuso lo scontrino;
  • Comunicare la vostra Partita Iva (se soggetto titolare di Partita Iva);
  • Comunicare il vostro Codice Fiscale (se soggetto non titolare di Partita Iva - privato, associazione, ecc. - richiedente fattura);
  • Esibire il vostro QR code (codice a barra bidimensionale rilasciato dall’Agenzia delle Entrate), in formato leggibile (applicazione smart phone, fotocopia, ecc.), in modo da rendere più veloce e sicura l’acquisizione dei Vostri dati anagrafici a cui inviare le fatture elettroniche;
  • In alternativa a quanto sopra, se non siete in possesso del QR code in formato leggibile, comunicare al BOX INFORMAZIONI / DIRETTORE il vostro codice destinatario (codice SDI destinatario o indirizzo PEC) a cui inviare le fatture elettroniche (solo in tal caso si richiede la compilazione del modulo allegato alla presente).

Come chiarito nel Provvedimento 89757/2018, nel caso in cui Alì non venga a conoscenza del Vostro codice destinatario, utilizzerà il codice generico “0000000”. In questo ultimo caso, SDI provvederà al recapito delle fatture all’indirizzo telematico da Voi registrato o, in assenza, nell’area riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate - sezione Fatture e corrispettivi - che vi invitiamo a scaricare prontamente.

Precisiamo che in assenza di QR code in formato leggibile, per i clienti già codificati, non sarà possibile l’inserimento del codice SDI o PEC presso il negozio, e pertanto la prima fattura elettronica Vi verrà recapitata nel sito web dell’Agenzia delle Entrate, tramite il codice generico “0000000”; dalle successive spese le fatture Vi verranno recapitate nel canale di trasmissione comunicato.

Infine, fermo restando che la fattura valida fiscalmente è la fattura elettronica nel formato xml previsto dai sopracitati Provvedimenti, al termine della spesa, per Vostra facilitazione Vi sarà rilasciata copia cartacea della fattura che verrà trasmessa allo SDI.

Clicca qui per scaricare il MODULO DI COMUNICAZIONE DATI PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA.