Prova l'App Alì

Gratis nell'App Store

ALÍ E L'AMBIENTE

condividi

ALÍ E L’AMBIENTE

ALÍ E L’AMBIENTE


CI IMPEGNAMO OGNI GIORNO AD ESSERE SEMPRE PIÙ SOSTENIBILI

Nel corso del tempo abbiamo messo in atto una serie di iniziative che pongono un particolare occhio di riguardo alla tutela dell’ambiente, convinti del fatto che questa sia alla base della sicurezza alimentare e della salute delle persone. La sostenibilità ambientale rappresenta uno dei principali elementi del sistema valoriale che da sempre traccia il nostro operato quotidiano.

I frigoriferi dei latticini e le vasche dei surgelati, nei nuovi punti vendita e in quelli ristrutturati, sono dotati di porte per ridurre le emissioni di CO2 (32.000 Kg all'anno in meno per punto vendita) e consentire un risparmio energetico del 30%.

Il 100% dei punti vendita raccoglie in maniera differenziata i residui da imballaggio (carta, cartone, nylon, legno). La sede centralizza questi residui a magazzino, dove una ditta specializzata provvede al loro recupero per il successivo riciclo.

Il 100% dei punti vendita ha adottato le valvole elettroniche su banchi e celle per un utilizzo ottimale delle centrali frigorifere, consentendo un risparmio di energia elettrica del 20%.



Programmiamo la gestione delle scorte in modo da far viaggiare i veicoli dei fornitori completamente carichi, evitando i viaggi a vuoto. Per alcune referenze la merce viene consegnata all’interno di cassoni scarrabili che consentono un’ottimizzazione dell’utilizzo degli spazi e una razionalizzazione delle consegne: così facendo si evita la movimentazione di 80 bancali a settimana, riducendo sensibilmente l’emissione di CO2 nell’atmosfera.

Recuperatori di calore: dispositivi installati negli ultimi anni nei nuovi punti vendita per recuperare il calore emesso dagli impianti frigoriferi e scaldare l’acqua sanitaria del negozio (consentendo una diminuzione di emissioni in ambiente pari a 184.000 di COnel 2019).

Gli impianti elettrici di tutti i punti vendita nuovi e di quelli ristrutturati sono dotati di lampade a LED. Inoltre, 19 punti vendita sono dotati di impianti fotovoltaici (Alìper Piazzola sul Brenta, Camponogara, Cavarzere, Selvazzano Dentro, Cusinati di Tezze, Alì Padova - Terranegra, Pontevigodarzere, Padova - Via dei Colli, Treviso - Santa Bona, Favaro Veneto - Via Altinia, Tresigallo, Ostellato, Casalserugo, Tombelle di Saonara, Padova - Via Chiesanuova, Bologna, Resana, Onè di Fonte e Mestre - Via Sforza). Questi negozi hanno prodotto in un anno di esercizio circa 895.000 kWh di energia pulita, risparmiando all’ambiente l’emissione di 385 tonnellate di CO2.

Uso di sorgenti a led. Dal 2010 si adotta la tecnologia di risparmio energetico con l'utilizzo di sorgenti LED per le insegne luminose: da un consumo di 5.000 W con il tubo fluorescente si è passati a 450 W con la tecnologia a LED (è quadruplicata la vita del corpo luminoso). Anche gli impianti elettrici di tutti i punti vendita nuovi e di quelli ristrutturati sono dotati di lampade a LED, portato ad una diminuzione di emissioni in ambiante pari a 325.000 kg di CO2 nel 2019.

In alcuni negozi utilizziamo coperture in ceramica foto attiva, questo materiale contribuisce a mantenere pulita l'aria alla stregua di quanto sono in grado di fare gli alberi. Le tavelle foto attive contengono al loro interno un composto (biossido di titanio TiO2) che, attivato dalla luce del sole e attraverso l'umidità, reagisce ed elimina le sostanze nocive presenti nell'ara, migliorando la qualità nei pressi dell'edificio. Ad esempio il negozio di Bologna partecipa con l'equivalente della presenta di 31 alberi e quello di Resana (TV) l'equivalente di 88 alberi.